LUNEDÌ , 18 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
DROGA
Marano. Due pregiudicati fermati con mezzo chilo di cocaina purissima in autostrada
A.A. e F.G. rispettivamente di 41 e 34 anni fermati per un controllo a bordo di una Fiat Panda dalla Guardia di Finanza nei pressi di Avellino
di Matteo Giuliani
Marano. Bloccati con mezzo chilo di cocaina ad Avellino

MARANO. L’attenzione di una pattuglia della Compagnia di Avellino, in servizio di controllo economico del territorio lungo la A-16, veniva attirata da una Fiat Panda, con a bordo due soggetti di sesso maschile, che percorreva il tratto stradale in direzione Avellino proveniente da Napoli.


All’atto del controllo, i due soggetti - tali A.A. e F.G. rispettivamente di 41 e 34 anni -, entrambi residenti a Marano di Napoli e gravati da numerosi precedenti di polizia (in particolare, il primo già condannato per reati concernenti sostanze stupefacenti ed il secondo sottoposto in passato a misura di prevenzione personale), mostravano evidenti segni di nervosismo, circostanza che induceva i militari operanti a procedere ad un’attenta ispezione dell’autoveicolo.

Tale attività consentiva di rinvenire, abilmente nascosto in una borsa riposta sul sedile posteriore, tra asciugamani bianchi, un involucro di cellophane trasparente sigillato sottovuoto contenente sostanza stupefacente risultata essere “cocaina” per un peso complessivo pari a 512 grammi, di qualità purissima.

I due soggetti, pertanto, venivano tratti in arresto e condotti presso gli uffici della Compagnia della Guardia di Finanza di Avellino per la redazione dei conseguenti atti. Contestualmente, veniva allertato il Reparto del Corpo, territorialmente competente sulla zona di residenza dei due soggetti, che effettuava accurate perquisizioni dei domicili dei due arrestati, che permettevano di sottoporre a sequestro ulteriori 21 grammi di cocaina, abilmente nascosti all’interno di un paio di scarpe da uomo.

Oltre alla sostanza stupefacente per complessivi grammi 533, sono stati sottoposti a sequestro 3 telefoni cellulari e denaro contante per euro 120. Non si esclude che la sostanza stupefacente fosse destinata a rifornire il territorio irpino ove, ulteriormente tagliata, avrebbe consentito la cessione al dettaglio con ingenti guadagni. A seguito di giudizio per direttissima, il Giudice del Tribunale di Avellino nel convalidare l’arresto dei due soggetti, ha disposto la custodia cautelare degli arresti domiciliari e rinviato il processo alla prossima udienza del 08/10/15

25/09/2015
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.352 Anno 14
LUNEDÌ , 18 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube