LUNEDÌ , 18 dicembre 2017
Flash News 24
Flash
LA SENTENZA
Scritte, bombe ed intimidazioni contro i politici: condannata la banda Nfo
di Alessandro Caracciolo

GIUGLIANO. Scritte, bombe ed intimidazioni contro partiti, politici e giornalisti dell'area Giuglianese: arriva la condanna in primo grado per alcuni componenti della banda che si firmava con la sigla Nfo. Il Gip del Tribunale di Napoli Nord, Dott. Antonino Santoro, a seguito di giudizio abbreviato, ha condannato, a vario titolo per gli episodi contestati, a 4 anni ed 8 mesi di reclusione Stefano Cangiano (il pm aveva chiesto 4 anni e 4 mesi), a 3 anni Salvi Paolo (il pm aveva chiesto 3 anni ed 8 mesi), a 2 anni ed 8 mesi Sequino Salvatore (il pm aveva chiesto 4 anni ed 8 mesi). Per Salvi Paolo e Sequino Salvatore, difesi entrambi dall’avvocato Luigi Poziello, è stata accolta l’istanza di scarcerazione, quindi i giovani sono stati sottoposti all’obbligo di firma.
A guidare il nucleo un uomo di Mugnano, Stefano Cangiano, promotore ed organizzatore del gruppo che nel giro di diversi mesi ha compiuto attentati contro i beni pubblici dei vari comuni dell'hinterland, tra cui Mugnano, Giugliano, Villaricca, Melito, Marano e Qualiano. Quattro le persone che finirono ai domiciliari: Cangiano Stefano , Sequino Salvatore, Paolo Salvi ed Esposito Luigi (che ha scelto il rito ordinario), più una serie di indagati a piede libero.


Le accuse erano, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo sovversivo (accusa poi caduta), violenza, minacce ad un corpo politico, amministrativo o danneggiamento aggravato con l'uso di armi ed esplosivi nei confronti di obiettivi istituzionali, tra cui le sedi dei comuni di Mugnano, Villaricca, Giugliano, Marano, Qualiano, Melito, la sede del Movimento 5 Stelle di Mugnano e quella di Equitalia, a Giugliano con l'esplosione di un ordigno artigianale. Gli episodi più gravi sono una sparatoria al portone di ingresso del comune di Qualiano e l’incendio della sala consiliare del comune di Marano intitolata al giornalista “Giancarlo Siani”.

13/11/2017
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.352 Anno 14
LUNEDÌ , 18 dicembre 2017
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube