MERCOLEDÌ , 17 gennaio 2018
Flash News 24
Flash
CRONACA
Luigi Pellegrino, i tentativi di risveglio non riescono: indagini serrate per individuare il responsabile dello sparo
di Giustina Doblino

INTERNAPOLI. Proseguono incessanti le indagini sul ferimento del 14enne Luigi Pellegrino, la giovane promessa del calcio colpita da un proiettile vagante all'esterno di un bar a Parete in provincia di Caserta. I tentativi effettuati dai medici, che hanno provato a svegliarlo, non hanno per ora sortito effetto e la situazione resta stabile. Sull'altro fronte proseguono le verifiche tecniche per individuare il responsabile. Nei giorni scorsi è stato interrogato dai carabinieri, per ben due volte, il titolare di un'impresa di pompe funebri, proprietario del terreno di via Vicinale Vecchia da dove, secondo i periti, è partito lo sparo che ha preso in pieno la testa di Luigi. Dai primi risultati degli accertamenti balistici, svolti nei giorni scorsi, si è riusciti ad individuare la zona da dove sarebbe partito lo sparo della calibro 9 che, come si dice in gergo tecnico 'in caduta' ha colpito Luigi.


Le indagini in particolare si sarebbero concentrate sull'analisi delle celle telefoniche che avrebbero agganciato alcuni cellulari presenti nel terreno da dove sarebbe partito il colpo fatale.

13/01/2018
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli, fondato da Aniello Di Nardo
a cura di:

Edizione N.17 Anno 15
MERCOLEDÌ , 17 gennaio 2018
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Sergio Pacilio
Contatti:
Via San Francesco a Patria, 47 (1° Piano)
80014 - Giugliano in Campania (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
iOS App
Android App
Google Plus
Flipboard
YouTube