INMedia
InterNapoli Forum
InterNapoli Spot
vai alla versione per dispositivi Mobile
fonte RSS
Feedly RSS
in InterNapoli.it nel web con
logo di InterNapoli.it
Ultimo aggiornamento: 22:28 | LUNEDÌ 25 maggio 2015
PUBBLICITA' - Attendi 10 secondi
22/07/2010
Ascolta
Condividi con Twitter
Condividi con Facebook
Sottoscrivi il Feed RSS
Stampa
Invia a destinatario E-mail
Aumenta carattere
Diminuisci carattere
Arresti per rapine: tutti giovanissimi i tre chiusi in cella
Preso il 17enne che insieme ad un 16enne mise a segno il colpo alla Sisa
Questo articolo è stato letto 5357 volte
Le indagini dei carabinieri
Le indagini dei carabinieri
GIUGLIANO. Negli ultimi giorni tre giovanissimi arrestati per rapina in diversi colpi messi a segno insieme al altri complici. Nel corso di attività d’indagine contro il fenomeno delle rapine sulla pubblica via, i carabinieri della stazione di Varcaturo hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa l’8 luglio dal gip di napoli concordando con risultanze investigative e disponendo la custodia in carcere di Pasquale Smarrazzo, 18 anni, residente a Giugliano. Il giovane si era reso responsabile di rapina aggravata e lesioni personali nonché di detenzione e porto illegale di arma da fuoco poiché il 7 novembre 2009, in via Ripuaria a Varcaturo, armato di pistola semiautomatica, aveva aggredito una 17enne di Licola ed una 17enne di Varcaturo e dopo averle colpite al volto ed in altre parti del corpo col calcio dell'arma si era impossessato dello scooter Honda Sh sul quale erano le due giovani nonché delle loro borsette contenenti 280 euro e 2 telefonini. Le vittime avevano riportato lesioni traumatiche al volto guaribili rispettivamente in 5 e 3 giorni. Smarrazzo e’ stato trovato nella sua abitazione e dopo le formalità di rito e’ stato tradotto a Poggioreale.
E sempre a Giugliano un altro arresto per rapina. Si tratta di Gianluca Pirozzi, 22 anni, residente a Giugliano in via Mascagni, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso il 19 luglio dalla procura di Napoli dovendo espiare 3 anni, 4 mesi e 13 giorni di reclusione per rapina aggravata. L’arrestato e’ stato tradotto a Poggioreale.
Mente un 17enne è stato arrestato per una rapina a Marano. I carabinieri della locale tenenza hanno sottoposto a fermo un 17enne domiciliato ad Aversa (CE) ritenuto responsabile di rapina aggravata: insieme ad altro minore, un 16enne di Giugliano già noto alle forze dell’ordine e tratto in arresto l’11 giugno, a Maranoi. I due armati di pistola, si era fatti consegnare dalle cassiere del supermercato Sisa del corso mediterraneo l'incasso giornaliero, 1.200 euro in denaro contante. Il fermato è stato portato al centro di prima accoglienza di Napoli.
Condividi con Facebook
g+
spot

NOVITA' Prova la nuova funzionalità di commenti offerta da Facebook
COMMENTA     Regolamento (u.a. 11/05/2011)  -   Registrati    

Nome Utente Password   

Attenzione! Il tuo numero IP sarà registrato insieme al commento.

Se non lo hai già fatto... leggi il regolamento.

Commento (max. 1.000 caratteri)

caratteri rimanenti






Non ci sono commenti




Notizie correlate
22/05/2015
Investì con la Smart i suoi rapinatori e li uccise: confermata la condanna in Appello
21/05/2015
Qualiano. Rapina e lesioni, 36enne riconosciuto dalla vittima: arrestato
19/05/2015
Melito. Coppia rapinata con la tecnica del filo di posta, il bottino: 3mila euro
14/05/2015
Rapina aggravata e lesioni ai danni di un disabile: due arresti
13/05/2015
Giugliano. Arrestata coppia di rapinatori alla 'Bonnie&Clyde'
11/05/2015
Gli sequestrano l'auto per mancanza dell'assicurazione: lui ne ruba un'altra
10/05/2015
Varcaturo: Rapina e lesioni: 38enne del Brasile in manette
08/05/2015
Tre 17enni tentano una rapina ma vengono chiusi a chiave nel negozio
06/05/2015
Qualiano. Ruba la bicicletta ad un bambino: Arrestato ghanese
04/05/2015
Melito. Rapina ad un automobilista lungo la provinciale per Casandrino
30/04/2015
Giugliano. Carabiniere della locale Compagnia premiato con l'Elogio formale
30/04/2015
Terrorizzava gli automobilisti sul Doppio Senso: 17enne in manette
29/04/2015
Giugliano. Commercianti spaventati La Coigiass si appella alle istituzioni
29/04/2015
Giugliano. Banda del buco in azione alla Gioielleria Pennacchio
28/04/2015
Mugnano. Carabinieri bloccano via Dei Quattro Martiri: giallo sulla causa
22/04/2015
Ruba lo stipendio a un operaio di un noto supermarket: 33enne incella
19/04/2015
Rapinò una donna di Giugliano, preso il malvivente: è un 49enne di Pozzuoli
16/04/2015
Giugliano. Donna rapinata a Scampia, carabinieri bloccano ladro
15/04/2015
Sant'Antimo. Colpo in casa del fratello di Cesaro: rubati soldi e oggetti preziosi
14/04/2015
Colpo al Decò di Corso Campano: scarcerati i due giovani rapinatori
10/04/2015
Avvocato di Giugliano picchiato e rapinato: presi tre malviventi
09/04/2015
Acciuffato a Licola componente della banda che rapinò l'MD di Via Campana
03/04/2015
Rubarono un'auto sulla fascia costiera: preso anche il complice
03/04/2015
Giugliano. Rapina un passante sulla Domiziana: rom di 21 anni in manette
03/04/2015
Marano. Colpo in gioielleria: Rubati monili e gioielli, panico sul Corso Europa
02/04/2015
Marano. Aggravamento della misura cautelare: 35enne finisce in carcere
01/04/2015
Quarto. Tentano due rapine in poche ore, preso anche il complice
01/04/2015
Rapinarono gioielleria a Treviso: dimezzate le pene in Appello
30/03/2015
Quarto: Tenta due rapine in poche ore: 41enne in manette
30/03/2015
Sant'Antimo. Rapina al 'Tuodì', portati via 20mila euro d'incasso
26/03/2015
Carabinieri-rapinatori ad Ottaviano: sparatoria con un morto sulla statale
23/03/2015
Quarto. Picchia il fratello 17enne rubandogli 20 euro per la droga
Clicca per guardare le foto
Giugliano. Volo dell'Angelo di lunedì 25 maggio ore 11 (foto: Mar...
25/05/2015. Giugliano. Volo dell'Angelo di lunedì 25 maggio ore 11 (foto: Mar...
METEO napoli
Parzialmente nuvoloso
Parzialmente nuvoloso
Temperatura: 15°C
Umidità: 88%
Vento: nord 0 Km/h
Visibilità:10 Km
InterNapoli.it    2000-2015 © CreaSoftware - Villaricca (Napoli)
Informazioni | Redazione | Private | Pubblicità
  CC0TU51VDBG