LUNEDÌ , 6 luglio 2015
Flash News 24
Flash
PUBBLICITA' - Attendi 10 secondi
Gestivano un rimessaggio completamente abusivo
Denunciate 3 persone: sotto sequestro il capannone e 33 imbarcazioni
di REDAZIONE
Rimessaggio barche
MARANO. Tre le persone denunciate per l’apertura o gestione di un rimessaggio/officina di imbarcazioni da diporto. Nel corso di un servizio predisposto per il contrasto ai reati ambientali ed all'abusivismo edilizio, i carabinieri del Noe di Napoli coadiuvati da colleghi della locale tenenza hanno denunciato in stato di libertà il proprietario 27enne di Marano di una area di circa 1.150 mq. in via Castel Belvedere che aveva realizzato un capannone con struttura di ferro e muratura e copertura in lamiera dell’ampiezza di circa 400 mq. destinandolo ad officina per la verniciatura di natanti ed a rimessaggio di imbarcazioni da diporto senza la autorizzazione edilizia. Nel medesimo contesto operativo sono stati denunciati anche un 55enne napoletano ed un 45enne, i gestori della suddetta officina di rimessaggio barche che avevano gestito l’attività completamente abusiva senza annotare sul registro di carico e scarico i rifiuti provenienti dall’attività costituiti da contenitori metallici contaminati da sostanze pericolose (solventi e vernici), emulsioni oleose, materiali assorbenti, materiali abrasivi, olii esausti, batterie al piombo esauste, residui di verniciatura e sverniciatura, miscelato di rifiuti speciali pericolosi con rifiuti speciali non pericolosi quali contenitori contaminati da sostanze di materiale assorbente impregnato di olii esausti, plastica, guarnizioni imbrattate di olio, carta ed altro nonché effettuato l’attività di riparazione e verniciatura di natanti senza le previste autorizzazioni in materia ambientale e con contestuale illecita immissioni di fumi in atmosfera ed effettuato lo scarico delle acque reflue industriali provenienti dall’attività di lavaggio manutenzione e pulizia delle chiglie delle imbarcazioni sul piazzale dell’area in questione (privo di griglie di raccolta delle acque e di vasche di captazione). L’area è stata sequestrata insieme al capannone ed a 33 imbarcazioni.
23/07/2010
Inserisci un commento utilizzando l'account di InterNapoli.it
Nome Utente
Password
 
 
Più Letti

Dal 2000 è il primo quotidiano on-line dell'area nord di Napoli
Edizione N.187 Anno 12
LUNEDÌ , 6 luglio 2015
Registrazione al Tribunale di Napoli Nr.98 del 26/10/2004
Direttore responsabile: Aniello Di Nardo
Contatti:
Via della Libertà, 1176
80010 - Villaricca (NA)
Tel./Fax. (clicca qui)
E-mail: redazione@internapoli.it
Facebook
Twitter
Google Plus
Flipboard
YouTube