INMedia
InterNapoli Forum
InterNapoli Spot
vai alla versione per dispositivi Mobile
fonte RSS
Feedly RSS
in InterNapoli.it nel web con
logo di InterNapoli.it
Ultimo aggiornamento: 20:21 | VENERDÌ 31 ottobre 2014
PUBBLICITA' - Attendi 10 secondi
InterNapoli Spot
29/01/2012
Ascolta
Condividi con Twitter
Condividi con Facebook
Sottoscrivi il Feed RSS
Stampa
Invia a destinatario E-mail
Aumenta carattere
Diminuisci carattere
IL CASO
Marano, omicidio cappuccio: due nuovi arresti
Finiscono in manette la nipote della vittima e l'amico del marito
Questo articolo è stato letto 3259 volte
spot InterNapoli Spot spot
Enza Cappuccio e Salvatore Giuliano
Enza Cappuccio e Salvatore Giuliano
MARANO. Altri due arresti riportano i riflettori sull'omicidio di Enzina Cappuccio, la 33enne ammazzata dal marito all'interno della propria abitazione di via San Tommaso. Si tratta di Domenico Manco, amico di Salvatore Giuliano, l'uxoricida finito in manette lo scorso 16 gennaio con l'accusa di omicidio volontario, e Annalisa Cappuccio, nipote della vittima e compagna dell'altro arrestato. I due, già denunciati a piede libero per favoreggiamento, sono stati arrestati la notte scorsa dai carabinieri della tenenza di Marano - che indagano sull'efferato delitto assieme ai colleghi della Compagnia di Giugliano - e trasportati rispettivamente nel carcere di Poggioreale e di Pozzuoli. L'attività investigativa aveva fatto emergere, fin dalle prime battute, le responsabilità dei due presunti complici di Salvatore Giuliano, che sembravano però - almeno in un primo momento - circoscritte al solo reato di favoreggiamento. Ieri la svolta. I due avrebbero infatti partecipato attivamente all'uccisione della giovane invalida, madre di sei figli, tutti da tempo dati in adozione poiché a rischio maltrattamenti e altri abusi. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, i due conviventi avrebbero tenuto ferma la donna mentre il marito, già noto alle forze dell'ordine e da tempo alle prese con problemi di alcol, l'avrebbe picchiata e strangolata fino ad ammazzarla. La vittima era arrivata al pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli soltanto molte ore dopo l'avvenuto omicidio, con evidenti segni di strangolamento sul collo e fratture su diverse parti del corpo. Sul volto emaciato anche i tratti di un lungo periodo di malnutrizione. Uno dei due arrestati, Domenico Manco, difeso dall'avvocato Carlo Carandente Giarrusso, figlio di un defunto ex sindaco di Marano, avrebbe negato ogni addebito e dichiarato agli inquirenti di "aver agito sotto minaccia di Salvatore Giuliano e di esser stato poi rinchiuso in uno sgabuzzino dell'appartemento di via San Tommaso". L'uomo vive di piccoli espedienti: fino a pochi giorni fa svolgeva l'attività di parcheggiatore abusivo - come del resto Salvatore Giuliano - proprio nei pressi degli uffici dei servizi sociali del Comune di viale Duca D'Aosta. (Il Mattino 29/01/2012)
Condividi con Facebook
g+
spot InterNapoli Spot spot

NOVITA' Prova la nuova funzionalità di commenti offerta da Facebook
COMMENTA     Regolamento (u.a. 11/05/2011)  -   Registrati    

Nome Utente Password   

Attenzione! Il tuo numero IP sarà registrato insieme al commento.

Se non lo hai già fatto... leggi il regolamento.

Commento (max. 1.000 caratteri)

caratteri rimanenti






Non ci sono commenti




Notizie correlate
20/01/2012
L'omicidio di Enza: l'intervento della dottoressa Rossetti
18/01/2012
L’associazione 'Donne con Te' contro la violenza
18/01/2012
Omicidio: attesa per il rilascio della salma
17/01/2012
Massacrata di botte dal marito: muore a 33 anni
Notizie nella
stessa categoria
31/10/2014
Marano. 31enne scomparso da 20 giorni. Appello a «Chi l'ha visto»
31/10/2014
Colpo al negozio di occhiali: «Siamo in balìa di balordi senza scrupoli»
31/10/2014
Giugliano. Riqualificazione del Lago Patria: La Regione finanzia progetto da 8,5 milioni
31/10/2014
Qualiano. «Aiutateci a trovare Diego, vi prego». L'appello di Mary: «Questo cucciolo per noi è parte della famiglia»
31/10/2014
Qualiano. Parte la raccolta differenziata nelle scuole
31/10/2014
Giugliano. Arrestato spacciatore: aveva cocaina ed assegni firmati in bianco
31/10/2014
Giugliano. I commissari dicono no al ricorso contro l'inceneritore
31/10/2014
Qualiano. Ruggine ed incuria: si scardina e crolla il cancello della Villa Comunale
31/10/2014
Villaricca. Incidente sul Corso Italia L'auto si ribalta: tre ragazze ferite
30/10/2014
Giugliano. Choc sul Corso Campano. Rapina da Ottica Parisi: Titolare ferito a martellate da due malviventi
30/10/2014
Melito. Ruba un auto con la tecnica del sasso sul parabrezza: 49enne in manette
30/10/2014
Qualiano. Incredibile: rubata la raccolta differenziata
30/10/2014
Qualiano. Racket dei gadget natalizi Al processo chiesti 140 anni di carcere
29/10/2014
Giugliano. Si ustionò versando benzina nel serbatoio dell'Ape car: muore dopo 20 giorni di agonia
29/10/2014
Qualiano. La Polizia arresta rom per sequestro di persona
29/10/2014
Giugliano. Presi due rapinatori del colpo alla Unicredit di Montesarchio
29/10/2014
Mugnano. Stanziati 100mila euro per l'installazione di videocamere
29/10/2014
Qualiano. Si costituisce formalmente il gruppo consiliare di Forza Italia
29/10/2014
Mugnano. Si fratturò in carcere: chiesto risarcimento al Ministero
29/10/2014
Bloccato un camion con coca nel serbatoio e hashish nelle ruote
29/10/2014
Qualiano. Spaccio: 28enne condannata ad un anno
29/10/2014
Villaricca. Sodalizio tra il 'Centro Armonie' e l'azienda vinicola Caputo
29/10/2014
Qualiano. Presentata l'iniziativa 'O Gruppon' Dal web l'idea per rilanciare il commercio
28/10/2014
Aggrediscono un poliziotto: 24enne di Giugliano ferito
28/10/2014
Onorificenze ai Carabinieri della Legione «Campania»
28/10/2014
Giugliano. Brucia un terreno tra Via Selva Piccola e Via Bosco a Casacelle
28/10/2014
Marano. I beni confiscati ai Simeoli all'associazione di Don Luigi Merola
28/10/2014
Giugliano e Melito. Servizio ad 'Alto Impatto' dei carabinieri
Clicca per guardare le foto
Villaricca. Incidente sul Corso Italia: L'auto si ribalta: tre ra...
31/10/2014. Villaricca. Incidente sul Corso Italia: L'auto si ribalta: tre ra...
InterNapoli Spot
METEO napoli
Bel Tempo
Bel Tempo
Temperatura: 15°C
Umidità: 59%
Vento: nord 3 Km/h
Visibilità:10 Km
InterNapoli Spot
250x250_wellness_new.gif
InterNapoli.it    2000-2014 © CreaSoftware - Villaricca (Napoli)
Informazioni | Redazione | Private | Pubblicità
  CC0TU566VDBG
CSS Valido!    Valid XHTML 1.0 Transitional