INMedia
InterNapoli Forum
InterNapoli Spot
vai alla versione per dispositivi Mobile
fonte RSS
Feedly RSS
in InterNapoli.it nel web con
logo di InterNapoli.it
Ultimo aggiornamento: 15:28 | SABATO 20 dicembre 2014
PUBBLICITA' - Attendi 10 secondi
30/05/2012
Ascolta
Condividi con Twitter
Condividi con Facebook
Sottoscrivi il Feed RSS
Stampa
Invia a destinatario E-mail
Aumenta carattere
Diminuisci carattere
L'ORDINANZA
Vietato mostrarsi in abiti succinti in strada
Giugliano, il provvedimento «Affinchè non aumenti la prostituzione, ma anche per tutelare l’incolumità dei residenti e di chi percorre le strade»
Questo articolo è stato letto 5234 volte
spotspot
Prostituzione in strada
Prostituzione in strada (web)
GIUGLIANO. Niente più abiti succinti per le lucciole. Con un’ordinanza il sindaco Giovanni Pianese, oltre all’attività di adescamento e contrattazione del prezzo della prestazione sessuale, ha vietato in tutto il territorio comunale che le donne indossino vestiti provocanti. Singolare la motivazione che sta alla base del provvedimento. Oltre alla questione morale, è stata evidenziato soprattutto un problema di sicurezza per gli automobilisti che percorrono le strade dove viene svolta l’attività di meretricio. E’ stato infatti vietato di mostrarsi in abiti succinti in strada “per tutela del decoro e della decenza, ma anche per evitare incidenti stradali”, così come si legge nell’ordinanza firmata dal primo cittadino e inoltrata a polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani. Proprio in seguito a decine e decine di lettere ed esposti giunti in Comune, attraverso cui è stato segnalato da parte dei cittadini non solo il fenomeno sociale ma anche la sua pericolosità per coloro che percorrono le strade, Pianese ha deciso di emanare il provvedimento “affinchè non aumenti la prostituzione, ma anche per tutelare l’incolumità dei residenti e di chi percorre le strade dove viene esercitata l’attività di meretricio”. Frenate improvvise, repentini arresti di veicoli e altre manovre azzardate effettuate da automobilisti e centuari ‘distratti’ dalle ragazze in minigonna che aspettano i clienti sul marciapiede hanno dato vita a una lunga scia di incidenti stradali. Comportamenti che provocano disagi alla viabilità e creano pericolo per l’incolumità pubblica. “Dagli esposti che ci sono arrivati è chiaro come la domanda di prestazioni sessuali arrivi da coloro che sono alla guida di auto e moto su strade pubbliche e questo tipo di comportamenti, oltre a violare la moralità pubblica e il senso del pudore, comportano effetti negativi anche sulla viabilità”, afferma il sindaco. La settimana scorsa, in via San Francesco a Patria, si è verificato un incidente a catena, fortunatamente senza feriti gravi, a causa di un soggetto che si era fermato in strada mentre adescava una ragazza. Nel territorio giuglianese le zone più soggette al fenomeno prostituzione sono la Circumvallazione esterna, l’asse mediano e soprattutto la zona che va dal Ponte Riccio al lago Patria, dove le ragazze, la maggior parte di origine nordafricana o provenienti dall’Est, sono costrette dai ‘padroni’ a lavorare a volte anche per dieci ore al giorno. Strade dove nelle ultime settimane si sono verificati decine di incidenti, alcuni dei quali hanno coinvolto anche le povere ragazze, medicate al San Giuliano.
Condividi con Facebook
g+
spotspot

NOVITA' Prova la nuova funzionalità di commenti offerta da Facebook
COMMENTA     Regolamento (u.a. 11/05/2011)  -   Registrati    

Nome Utente Password   

Attenzione! Il tuo numero IP sarà registrato insieme al commento.

Se non lo hai già fatto... leggi il regolamento.

Commento (max. 1.000 caratteri)

caratteri rimanenti




#8
commento nausica - 31/05/2012 13.46 (Messaggio inviato: 31/05/2012 11.06

per xk27 purtroppo nella giunta Pianese ci sono troppi ***** è più facile bonificare il paese che allontanare questi individui dalla giunta comunale! Abbiamo capito TUTTI che l'inquinamento del ns paese stà ai vertici. Se solo i politici facessero i politici invece dei pagliacci e i raccoglitori di monetine in chiesa, le cose andrebbero sicuramente meglio! Dobbiamo ammettere, che almeno sono bravi a farci ridere, quando fanno finta di lavorare per il popolo! Complimenti sig Sindaco, bell'ordinanza! questa mattina le signorine sono ancora vestite con abiti succinti, ma non ho visto nessun esponente delle FF.OO a multarle!


#7
commento gipsy - 31/05/2012 11.00 (Messaggio inviato: 31/05/2012 10.35

è proprio un colpo da campagna elettorale questa ordinanza ..del resto le fa ma nessuno verifica la sua applicazione e cmq sia vi ricordo che a Varcaturo e domitiana presso le scuole ce ne sono tantissime...tant'è che al sindaco ,per la sua venuta per la posa della prima pietra del costruendo istituto in via gelsi..gli ricordammo che i ragazzi vanno sia ad acculturarsi,ma nello specifico "come si diventa prostitute"visto la vicinanza "delle signore"..preoo le scuole.."ragazzi,che sindaco" in tanti anni non se ne è mai accorto


#6
commento xk27 - 31/05/2012 00.09 (Messaggio inviato: 30/05/2012 23.49

Questo è un sindaco! domani invece vieterà ai politici di toccare i soldi?


#5
commento pandora - 31/05/2012 00.08 (Messaggio inviato: 30/05/2012 22.11

Non so se ridere o piangere. Più probabilmente cercherò di ricavarne dei numeri. Chissà che non riesca a realizzare il colpo grosso :-)


#4
commento Giuglianese85 - 31/05/2012 00.08 (Messaggio inviato: 30/05/2012 20.45

partiamo dal presupposto che la prostituzione è illegale e che quindi non penso si possano emettere simili ordinanze a 'regolarizzare' una cosa che non dovrebbe proprio esistere...poi penso che gli uomini si fermano per andare con la prostituta, indipendentemente dal suo abbigliamento. Che faranno? le multeranno? e a che titolo??? Il sindaco pensasse piuttosto a fare ordinanze serie, magari che impongano la bonifica del SUO territorio dove i SUOI cittadini continuano a morire per tumori e malattie cardio-respiratorie...


#3
commento invisibilman - 31/05/2012 00.08 (Messaggio inviato: 30/05/2012 15.20

E' come nascondere l'immondizia sotto il tappeto. Colgo l'occasione per porre una domanda anche se fuori tema, quanti mesi ancora dovranno passare per finire la rotonda nei pressi della Gdf.


#2
commento dral71 - 30/05/2012 15.06 (Messaggio inviato: 30/05/2012 13.40

E' assurdo! E come vietare ai ladri di usare le pistole altrimenti può scapparci il morto: è la rapina il reato!! ...la pericolosità esiste davvero per la circolazione automobilistica ma non è dovuta agli abiti "succinti" ma alla semplice presenza delle ragazze ovvero dei clienti, pirla! (pirla non è una offesa ma un intercalare lombardo, Formigoni docet)


#1
commento nausica - 30/05/2012 10.35 (Messaggio inviato: 30/05/2012 10.11

Complimenti Sig. Sindaco! sono i vestiti che indossano le "povere ragazze" a distrarre i clienti? Non era più semplice vietare lo svolgimento delle loro attività in strada? Oserei ricordarLe, attività illegale in tutta la ns nazione, tranne che a Giugliano. Devo pensare che dietro al business forse c'è qualche personaggio "illustre" della sua giunta?


Notizie correlate
15/12/2014
Giugliano. L'associazione 'Punto di Incontro Onlus' festeggia il primo anno di attività
12/12/2014
Giugliano. Il 'Comitato Acqua Pubblica - Bene Comune' contro l'aumento delle tariffe
04/12/2014
Giugliano. Il comune organizza 'Andiamo incontro al Natale'
01/12/2014
Giugliano. Elezioni ordine avvocati di Napoli Nord: si allarga la lista a sostegno di Gianfranco Mallardo
24/11/2014
Giugliano. Ordine Avvocati Napoli Nord, Pasquale Fedele candidato alla presidenza
21/11/2014
Giugliano. Capodanno in Piazza Gramsci organizzato dal 'Comitato Disoccupati'
11/11/2014
Giugliano. 'Oltre le Mura' dei luoghi comuni e dell'indifferenza
06/11/2014
Giugliano. Nonostante lo sgombero la Protezione Civile non si arrende
24/10/2014
Giugliano. Sabato e domenica l'iniziativa 'Facciamo Rivivere Piazza Matteotti'
10/10/2014
Giugliano. La Guardia di Finanza lancia un bando per il reclutamento
10/10/2014
Giugliano. Tra le 'Eccellenze' premiati anche gli studenti dell'IPIA Marconi
09/10/2014
Giugliano. Ai Maristi la 'Scuola di formazione all'impegno politico' della diocesi di Aversa
14/08/2014
Giugliano. In piazza Gramsci il progetto «Un pò di cultura a portata di mano »
26/07/2014
Giugliano. Presentata ieri la pellicola di Gabriele Gargiulo “Nel Nome del Padre”
25/11/2013
LIBEREVOCIFESTIVAL: Attesa per le finali
18/11/2013
Francesco Mennillo canta l'amore per la sua terra
11/09/2013
Giugliano, al via i festeggiamenti per il Santo patrono
26/07/2013
Giugliano: «Porta il tuo olio e vinci una bici»
24/07/2013
Le associazioni, la proposta: 'Comune di Lago Patria'
24/07/2013
Stadio comunale abbandonato: associazioni in campo
24/07/2013
Giugliano, servizio idrico: sospese le ingiunzioni
23/07/2013
Rilancio settore agroalimentare: convegno a Giugliano
23/07/2013
Giugliano: è morto l'ex sindaco Castaldo
23/07/2013
Giugliano: chiuso il mercatino di via Appia
12/07/2013
Giugliano: il 'Festival dell’impegno civile'
11/07/2013
Divieto di balneazione sulle spiagge giuglianesi
08/07/2013
Guardie Ambientali: va via anche Abbate e Trovato
08/07/2013
Giugliano: il convegno su legalita’ e buon governo
05/07/2013
Giugliano, al PalaTecfi si parla di Impresa
05/07/2013
Giugliano, mercato ortofrutticolo: gestione ingressi
05/07/2013
Giugliano, associazione Amami: cena di beneficenza
04/07/2013
«Non cancelliamo la Selex da Giugliano»
Clicca per guardare le foto
Melito - Il presepe della scuola dell'infanzia 'Rodari'
17/12/2014. Melito - Il presepe della scuola dell'infanzia 'Rodari'
METEO napoli
Molto Nuvoloso
Molto Nuvoloso
Temperatura: 13°C
Umidità: 94%
Vento: nord 0 Km/h
Visibilità:7 Km
InterNapoli.it    2000-2014 © CreaSoftware - Villaricca (Napoli)
Informazioni | Redazione | Private | Pubblicità
  CC0TU13VDBG
CSS Valido!    Valid XHTML 1.0 Transitional